Browsing Tag

lavori di casa

EasyDo yourself Lavoretti Problemi di casa

Il lavandino intasato: cosa fare?

29 luglio 2015
lavandino

Era già da un po’ che l’acqua faceva fatica a scendere… sempre più fatica… finchè stamane… bloccata!

Come un laghetto di montagna, l’acqua è là, immobile!

Ho un leggero sospetto che possano essere i miei capelli ed ho la certezza che non voglio sentire mio marito stasera!.. “ecco, cosa ti costa raccoglierli?!” “cara cosa ti costa fare un po’ d’attenzione?!”.

Ma come posso fare a sbloccare il lavandino? Mi armo di buona volontà e risolvo tutto in maniera molto easy!

Prima di tutto devo mettere una bacinella (se ci sta, se no una brocca grande) sotto le tubature del lavandino.

Ciò fatto, devo individuare il tappo di ispezione. E’ semplice da trovare, è sempre posto dove le tubature fanno una curva ”che torna su”.

E’ importante svitarlo a mano, senza utilizzare pinze (perché rovineremmo il tappo che è fatto apposta per essere svitato a mano); se sono in difficoltà posso avvolgere il tappo (che di solito è dentellato) con uno straccio per fare maggiore presa.

Svitato il tappo, troverò la mia simpatica matassina di capelli bloccata a ridosso della curva della tubatura, infilo due dita dentro e posso iniziare a togliere il mio tappo organico! Ovviamente appena rimosso il tappo verrà giù tutta l’acqua presente.

Attenzione però, se l’ostruzione non fosse all’altezza della curva o non fossero semplicemente capelli, prima di utilizzare agenti chimici per sbloccare le tubature (che a volte, purtroppo, peggiorano anche la situazione) conviene farsi fare un preventivo da un buon idraulico e far vedere al marito che non è sempre colpa nostra!